Tagged: bike

mardi à Lausanne

superleggero_a_travers_lausanne_rue_du_petit_chene

On the way back from Geneva, I stopped in Lausanne to drink a good beer and meet a good friend. I love Lausanne, small city with a very “chic” taste of frenchness and not at all swissness. For me Lausanne is not only ECAL or TAS, I remember Lausanne for the « À travers Lausanne » a Contre le Montre, the tuesday after the Tour de France. The race was like a “red carpet” for the winner of the Tour. The depart was in Quai d’Ouchy and the arrivee, after 4km, in Sauvablin but the Rue du Petit-Chêne was a breakheart hill, 200m at 18% in pavé. The race was won by FAUSTO COPPI, 4 times by EDDY MERCKX, POULIDOR, 5 times by ZOETEMELK and in 1998 after a fantastic Tour, by MARCO PANTANI.

dizionario superleggero: M

dizionario_superleggero_dictionary_musette

ITA — Musette /muˈzɛt/ [mu-set-te] s.f. fr. – 1. Strumento musicale aerofono simile ad una cornamusa, composto da una sacca in cuoio o seta a cui sono applicate varie canne preposte alla realizzazione di melodia ed accompagnamento. 2. Piccola borsa in tessuto utilizzata per il trasporto di cibo e bevande durante le competizioni ciclistiche. Ristoro indispensabile per l’atleta su due ruote. 3. Che si tratti della grande «Madame Musette» o della piccola «Mademoiselle Musette», secondo Superleggero la musette è la tracolla giusta per tutte le occasioni, formali ed informali.

ENG — Musette /mjuˈzɛt/ n. fr. – 1. Wind instrument similar to a bagpipe, consisting of a leather bag attached to several tubes, used for playing melodies or accompaniments. 2. Small cloth bag used to carry food and drinks during cycling competitions. Essential provisions for the two-wheeled athlete. 3. Whether it’s the large «Madame Musette» or the small «Mademoiselle Musette», in Superleggero’s view the musette is the ideal shoulder bag for any occasion, formal or informal.

uomini, ricordate:

superleggero_alex_a_nice_wearing_madame_musette_handbag

ITA — Uomini, ricordate:
1) Le borse delle donne sono una stanza segreta a cui non è dato accedere a nessuno.
2) Tutto ciò che una donna mette nella propria borsa è indispensabile.
3) Una borsa ed il suo contenuto servono a nascondersi, mettersi in mostra, cambiare aspetto, cavarsela in qualsiasi situazione con eleganza.

ENG — Men, please remember:
1) A woman’s handbag is a secret room nobody is allowed to enter.
2) Everything a woman puts in her handbag is essential.
3) A handbag and its contents are useful for hiding, showing off, changing appearance, elegantly handling any situation.

dizionario superleggero: G

dizionario_superleggero_G_dictionary

ITA — Giro /ˈʤiro/ [gì-ro] s.f. – 1. Linea che delimita un corpo o una superficie: g. del cappello, g. dei fianchi. 2. In ambito sportivo, il giro per antonomasia è il Giro d’Italia, la corsa a tappe che, dalle Alpi al Mediterraneo, attraversa il bel Paese. Come l’Italia era un tempo per i giovani aristocratici la meta  di ogni Grand Tour, allo stesso modo il Giro d’Italia è una tappa irrinunciabile nella carriera di un ciclista professionista che si rispetti. 3. Un pensiero rosa sulla testa di chi veste Superleggero.

ENG — Giro /ˈʤiro/ [gì-ro] n. – 1. The outside limit of an object or a surface, g. of a hat, g. of a wheel. 2. In sports, the quintessential giro is the Giro d’Italia, the cycle race in stages that crosses the bel Paese from the Alps to the Mediterranean. Just as Italy was once an obligatory stage for young aristocrats on the Grand Tour, the Giro d’Italia is an indispensable step in the career of any self-respecting professional cyclist. 3. A pink garment for the head, for those who wear Superleggero.

celeste

superleggero_beanie_celeste

ITA — Città come foreste, foreste come città. Entrambi gli ambienti sono un intrico di suoni, forme, colori. Una visione lucida e la capacità di ascoltare sono la bussola per orientarsi, tanto nelle strade quanto nella natura. Se le foglie sono verdi, nella mia testa le radici sono celeste. Celeste da perdersi erano gli occhi di mio padre, celeste era la maglia di Fausto Coppi e Felice Gimondi. Quando il Campionissimo dava mezz‘ora di distacco al secondo, la sua maglia si perdeva all‘orizzonte, pareva stesse pedalando verso il cielo.

ENG — Cities like forests, forests like cities. Both are a tangle of sounds, shapes and colours. Clear vision and the ability to listen are the compass for finding your way, in the streets as much as in nature. If the leaves are green, in my imagination their roots are sky blue. A blue to lose yourself in, like my father’s eyes, blue like the jersey of Fausto Coppi and Felice Gimondi. When the «Campionissimo» was half an hour ahead of his rival, his jersey would be lost on the horizon, as if he were pedalling to the sky.

dizionario superleggero: E

superleggero_dizionario_dictionary_E

ITA – Elegànza /ele’gantsa/ [e-le-gàn-za] [dal lat. elĕgans -antis, der. di eligĕre «scegliere»] s.f. – 1. Connubio di grazia, buongusto e pregio estetico ma senza affettazione. 2. Linea di riferimento che regola l’attività del buon designer tenendolo lontano da eccesso ed austerità. 3. Proprietà peculiare  di Superleggero che permette di utilizzare ogni sua creazione tanto in un velodromo quanto in un teatro d’opera.

ENG – Elegance /’eligants/ [e-le-gance] [from Latin elĕgans -antis, der. of eligĕre “choose”] n. – 1. Combination of gracefulness, good taste and aesthetic virtue but without affectation. 2. Guideline regulating the activity of a good designer, avoiding an excess of austerity. 3. Property specific to Superleggero which allows each creation to be equally suitable for the velodrome or the opera.

introducing madame & mademoiselle musette

aerodinamica_superleggero_madame_musette_criterium

Per chi come me bazzica assiduamente il mondo del ciclismo e non si perde una gara o un giro per nulla al mondo, «musette» è di certo un nome più che noto. Per tutti gli altri, ecco la storia di questo oggetto molto importante per i ciclisti in gara, che ha ispirato la nuova linea di borse «Musette».
Continua…