Tagged: illustration

pin

superleggero_pin_mix_match

ITA — Scrivere “Bello.” oppure “Bello!” non è la stessa cosa. Nel primo non c’è slancio, quel punto suona come uno sgambetto che atterra l’entusiasmo. Il secondo, grazie al punto esclamativo, squilla e fa un balzo verso l’alto. Una pin appuntata sulla giacca è un punto esclamativo nella vita di tutti i giorni.

ENG — Writing “Nice.” or “Nice!” is not the same thing. In the former there’s no dash, that full stop sounds like a tripping-up that blocks enthusiasm. The latter, with its exclamation mark, rings out and leaps up. A pin on the jacket and an exclamation mark in everyday life.

dizionario superleggero: G

dizionario_superleggero_G_dictionary

ITA — Giro /ˈʤiro/ [gì-ro] s.f. – 1. Linea che delimita un corpo o una superficie: g. del cappello, g. dei fianchi. 2. In ambito sportivo, il giro per antonomasia è il Giro d’Italia, la corsa a tappe che, dalle Alpi al Mediterraneo, attraversa il bel Paese. Come l’Italia era un tempo per i giovani aristocratici la meta  di ogni Grand Tour, allo stesso modo il Giro d’Italia è una tappa irrinunciabile nella carriera di un ciclista professionista che si rispetti. 3. Un pensiero rosa sulla testa di chi veste Superleggero.

ENG — Giro /ˈʤiro/ [gì-ro] n. – 1. The outside limit of an object or a surface, g. of a hat, g. of a wheel. 2. In sports, the quintessential giro is the Giro d’Italia, the cycle race in stages that crosses the bel Paese from the Alps to the Mediterranean. Just as Italy was once an obligatory stage for young aristocrats on the Grand Tour, the Giro d’Italia is an indispensable step in the career of any self-respecting professional cyclist. 3. A pink garment for the head, for those who wear Superleggero.

dizionario superleggero: E

superleggero_dizionario_dictionary_E

ITA – Elegànza /ele’gantsa/ [e-le-gàn-za] [dal lat. elĕgans -antis, der. di eligĕre «scegliere»] s.f. – 1. Connubio di grazia, buongusto e pregio estetico ma senza affettazione. 2. Linea di riferimento che regola l’attività del buon designer tenendolo lontano da eccesso ed austerità. 3. Proprietà peculiare  di Superleggero che permette di utilizzare ogni sua creazione tanto in un velodromo quanto in un teatro d’opera.

ENG – Elegance /’eligants/ [e-le-gance] [from Latin elĕgans -antis, der. of eligĕre “choose”] n. – 1. Combination of gracefulness, good taste and aesthetic virtue but without affectation. 2. Guideline regulating the activity of a good designer, avoiding an excess of austerity. 3. Property specific to Superleggero which allows each creation to be equally suitable for the velodrome or the opera.

dizionario superleggero: D

superleggero_dizionario_dictionary_D

ITA — Diségno /di’seɲɲo/ [di-sé-gno] s.m. – 1. Rappresentazione grafica di oggetti, persone, luoghi, figure geometriche. 2. Fase intermedia che si colloca tra l’idea e la realizzazione di un oggetto, proiezione di idee ispirate su carta. 3.  fig. Progetto, piano, intenzione: «il mio disegno è batterli in volata» (Ciclista Ambizioso). 4. Coloratissimi prototipi di Superleggero.

ENG — Design /di’sain/ [de-sign] n. – 1. Graphical representation of objects, people, places and geometric figures. 2. Intermediary phase between the idea and the execution of an object, projection of inspired ideas onto paper. 3.  fig. Project, plan, intention: «My design is to beat them in the sprint». (Ambitious Cyclist). 4. Extremely colourful Superleggero prototypes.